Trattamenti manuali

Linfodrenaggio manuale

linfodrenaggio-manuale

Il Linfodrenaggio Manuale è una tecnica di massaggio caratterizzato da una manualità specifica ideata dal Dr. Vodder negli anni ‘30.

Come funziona

Attraverso una specifica manualità eseguita attraverso pressioni lente, ritmate, di lieve intensità ed in direzione prossimo-distale viene stimolata la circolazione della linfa attraverso i canali linfatici al fine di convogliare i liquidi dalle zone di stasi alle stazioni linfatiche (linfonodi)  putative.

Il LDM va a stimolare gli strati superficiali della cute e del sottocute favorendo lo spostamento di liquidi, proteine cellule tissutali e l’eliminazione di scorie e cataboliti. Il trattamento inizia sempre con delle manovre di scarico sul collo in quanto in esso sono presenti molte delle principali stazioni linfatiche che adeguatamente stimolate attivano la circolazione linfatica a livello sistemico.

Leggi tutto: Linfodrenaggio manuale

Massoterapia

Il Massaggio

Massaggio

E' una forma di terapia antica e anche uno dei gesti più naturali che compiamo quotidianamente, dal momento che è istintivo frizionare una spalla indolenzita, o la parte del corpo che fa male. In pratica è un insieme di diverse manovre eseguite sul corpo per lenire dolori muscolari o articolari, allentare tensioni e affaticamento muscolare, per tonificare il volume di alcuni tessuti ma anche per migliorare il benessere psichico-fisico.

 

Leggi tutto: Massoterapia

Riabilitazione

Riabilitazione

Prevede l'applicazione di un numero di sedute variabile in relazione alla gravità del problema manifestato e alla capacità di guarigione intrinseca di ogni soggetto. Al termine di questa fase il soggetto può riprendere l'attività lavorativa quotidiana con estrema sicurezza.

Per la ripresa dell'attività sportiva è consigliato un periodo di rieducazione sport-specifica e ri-atletizzazione.

Leggi tutto: Riabilitazione

Kinesiterapia

Kinesiterapia

Il termine kinesi deriva dal greco "Kinesis" e significa movimento.

Quando il terapista muove un segmento corporeo del paziente si parla di Kinesi passiva, se il paziente muove attivamente un arto e il terapista lo aiuta, sostenendone in parte il peso, parliamo di Kinesi attivo-assistita. È un trattamento individuale.

L'obiettivo è quello di facilitare il recupero della corretta ampiezza articolare di una o più articolazioni.

A cosa serve

In seguito ad un trauma, un intervento chirurgico, un'immobilizzazione prolungata (gesso, tutori etc.) un'articolazione può perdere la capacità di muoversi nei i suoi piani fisiologici per una riduzione di elasticità tissutale.

Leggi tutto: Kinesiterapia

Manipolazione fascia neuro connettivale

Manipolazione della fascia neuroconnettivale

La Manipolazione Neuroconnettivale, o della Fascia, nasce dagli studi e dalla pratica ventennale del Fisioterapista Luigi Stecco, il quale ha elaborato un valido approccio nel trattamento delle disfunzioni e dei dolori a carico dell'apparato locomotore.

Questa metodologia di lavoro parte dall’anatomia, dove si osserva come il tessuto connettivo denso fasciale rappresenti una struttura senza soluzione di continuità sia lungo l’asse longitudinale del tronco e degli arti, sia lungo l’asse orizzontale di tutti i distretti corporei. Inoltre questo tessuto ricopre e penetra ciascun livello muscolare, offrendo inserzione ad almeno un 30% delle fibre di tutto il corpo. Questo permette alla struttura fasciale di collegare fibre muscolari che appartengono a muscoli differenti, ma che agiscono funzionalmente insieme sia durante semplici azioni ma anche durante movimenti più complessi dei singoli arti e/o di tutto il corpo.

Leggi tutto: Manipolazione fascia neuro connettivale

Mobilizzazione del sistema nervoso

Mobilizzazione Neurodinamica del Sistema Nervoso

E' una tecnica fondata sulla conoscenza approfondita del sistema nervoso centrale e periferico (midollo spinale, meningi, nervo periferico, tessuto connettivo neurale), sulla neurodinamica e sui meccanismi che determinano una sensazione dolorosa.

A cosa serve

Questa metodologia serve per favorire o aiutare a ripristinare lo scorrimento di un nervo periferico all’interno della sua guaina. Il diminuito scorrimento può essere dovuto a una cicatrice o un’aderenza  nei tessuti intorno al nervo stesso, a un’eccessiva rigidità dei muscoli o della fascia muscolare.

Leggi tutto: Mobilizzazione del sistema nervoso

Trattamenti strumentali

Terapia BCR: regolazione biologica cellulare (Luxxamed)

 

Luxxamed è una terapia che agisce attraverso  il meccanismo d’azione della  regolazione biologica cellulare (B.C.R.) mediante  micro correnti e ha un effetto  diretto sul metabolismo cellulare.

Come funziona

i vari e complessi effetti delle microcorrenti sull'organismo sono stati e sono ancora oggetto di molti studi e ricerche scientifiche in tutto il mondo. È conosciuto l'alto potenziale terapeutico delle microcorrenti, infatti correnti di bassa intensità stimolano l'attività fisiologica/metabolismo cellulare.

Leggi tutto: Terapia BCR: regolazione biologica cellulare (Luxxamed)

Laser ad alta potenza

Laser terapia

La parola Laser è l’acronimo inglese di Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation ovvero amplificazione luminosa provocata dall'emissione stimolata di radiazioni elettromagnetiche.

Questa sigla indica un dispositivo in grado di emettere un fascio di luce monocromatica e concentrata in un raggio rettilineo capace di indurre variazioni fotochimiche e fotobiologiche sulle cellule dei tessuti.

 

Leggi tutto: Laser ad alta potenza

Ultrasuoni

Cosa è

Ultrasuoni

E' una terapia strumentale che utilizza un onda sonora a bassa frequenza, che si trasmette e propaga all’interno del distretto corporeo che viene trattato.

Come funziona

E’ un'apparecchiatura ad ultrasuoni di nuovissima generazione, dotata di un sistema di controllo dell’onda in uscita che permette di far arrivare al tessuto, bersaglio del trattamento, un segnale pulito, senza dispersione dell’onda acustica. Questo si traduce in un trattamento più efficace con una risoluzione più veloce della sintomatologia.

Leggi tutto: Ultrasuoni

Elettroanalgesia InterX

InterX

E' una terapia applicata manualmente dall'operatore

Cos'è

InterX è una terapia strumentale che, attraverso la neurostimolazione interattiva, permette di individuare e contemporaneamente trattare le aree da cui origina il dolore.

Come funziona

InterX emette un impulso elettrico attraverso i tessuti.

In caso di infiammazione, infortunio o sintomatologie dolorose i tessuti del corpo hanno differenti proprietà elettrochimiche rispetto ai tessuti sani, generando variazioni di impedenza tessutale che InterX rileva. Questo permette di individuare con maggior precisione le aree di dolore e infiammazione.

Interx, attraverso la modulazione degli impulsi, riesce a modificare la stimolazione emessa sulla base delle risposte che incontra, erogando così una terapia "personalizzata" a seconda delle necessità della persona. InterX instaura con l'organismo un processo di interazione costante che garantisce un trattamento ottimale.

Leggi tutto: Elettroanalgesia InterX

Elettrostimolazione

Elettrostimolazione

Per i trattamenti usiamo correnti sinusoidali interrotte in onda rettangolare, denominate correnti di Kotz. L’impulso elettrico induce una contrazione del muscolo al quale sono stati applicati gli elettrodi. Queste correnti hanno come indicazione e scopo principale la stimolazione di muscoli di cui è diventato difficile attivare una contrazione volontaria.

A cosa servono

Servono ad attivare la sensibilizzazione muscolare e, associate ad esercizi attivi, coaudiovano il recupero del tono e della forza muscolare.

Leggi tutto: Elettrostimolazione

TECAR terapia

 21A1014

E' una terapia innovativa che sfrutta il principio del condensatore al fine di stimolare i processi biologici fisiologici, riparativi e antinfiammatori del nostro organismo.

Come funziona

La T.E.CA.R (ovvero Trasferimento di Energia Capacitiva e Resistiva) si basa su un passaggio attraverso il corpo di una radiofrequenza minima di 0.485 MHz, da un elettrodo a contatto con la cute ad una piastra metallica opposta ad esso.

Questa radiofrequenza, attraversando il nostro corpo, eccita cariche elettriche che, sotto forma di ioni, sono presenti in tutti i tessuti biologici del nostro organismo.

 

Leggi tutto: TECAR terapia