Fate fatica nel prendere una tazzina di caffè, nello svolgere azioni come aprire una porta o stringere la mano a qualcuno?

Dolore localizzato al gomito che tende a irradiarsi verso il basso?

Potrebbero essere i primi sintomi di un’epicondilite omerale o nel linguaggio popolare, del famigerato “gomito del tennista”. 

Si tratta di una patologia che colpisce sia chi pratica sport ma anche chi svolge attività lavorative che portano a microtraumi ripetuti.

 

Gesti ripetuti e alcune posizioni producono uno squilibrio nel punto di inserzione del tendine sull’osso, innescando un processo degenerativo che può portare a piccole lacerazioni tendinee.

Per ridurre il dolore e l’infiammazione e per non peggiorare il proprio stile di vite consigliamo di fare esercizi di stretching accompagnati a terapie strumentali come la tecarterapia o la laserterapia. 

gomito 1